omeopatia milano

Omeopatia: mal di gola

omeopatia milanoLa tosse ed il mal di gola sono problematiche che si presentano per varie cause ed in vari periodi dell’anno. I sintomi possono rivelarsi più o meno gravi ma, in ogni caso, è sempre opportuno agire per il nostro benessere e per quello di coloro che ci sono vicini. A questo proposito, ecco i migliori rimedi omeopatici per tosse e mal di gola.

La tosse

Questa problematica non è altro che un metodo che il nostro organismo mette in atto per eliminare tutte le sostanze che irritano l’apparato respiratorio. Può trattarsi di muco, ma anche di elementi come polvere o fumo. Tuttavia, quando persiste, è sempre opportuno curarla, in quanto può irritare ancor più le mucose e peggiorare i sintomi già esistenti.

I rimedi efficaci

Quando si tratta di tosse secca ed irritante, accompagnata spesso da laringite o faringite ma senza l’implicazione di accumuli di muco, l’ omeopata raccomanda principalmente i granuli di Bryonia. Quest’ultima si rivela come uno dei rimedi omeopatici per tosse e mal di gola in grado di alleviare velocemente i disagi causati da questa problematica di salute.

Quando la persona tossisce e sta meglio bevendo qualcosa di caldo, la Spongia Tosta è un’altra delle soluzioni efficaci. Mentre invece, quando la tosse è accompagnata da un’improvvisa raucedine, gli esperti consigliano di somministrare al più presto i granuli di Drosera.

In caso di tosse grassa e quindi accompagnata da un accumulo di muco da espellere, ci sono due rimedi principali: l‘Ipeca, ideale per i colpi di tosse che causano nausea e/o vomito e anche i granuli di Antimonium Tartaricum, ottimi quando si presenta una sensazione di stanchezza e quando la persona ha molte difficoltà ad espettorare il muco.

In ogni eventualità, sul mercato farmaceutico sono disponibili anche dei validi sciroppi che si presentano dei rimedi omeopatici tosse e mal di gola, come ad esempio Drosetux, R8 e Stodal.

Il mal di gola

In questo caso, si può essere colpiti dalla faringite oppure dalla laringite. Nel primo caso si tratta di un dolore nella parte parte centrale della gola o nelle aree laterali, che può essere costante o semplicemente percepito quando si inghiottisce qualcosa. Quando si tratta di laringite, il dolore ed i fastidi sono causati dalla laringe infiammata, e potrebbe presentarsi anche la raucedine e la tosse secca.

I rimedi efficaci

Per la faringite accompagnata dalla febbre, gli omeopati consigliano la Belladonna. Se anche le tonsille sono gonfie, arrossate e doloranti, e si prova un ingente fastidio mentre si deglutisce, la Phytolacca Decandra è una soluzione molto valida. In caso si presentino anche le placche bianche, i professionisti consigliano i granuli di Mercurius Solubilis.

Per la laringite con tosse secca, i rimedi omeopatici ideali sono gli sciroppi omeopatici precedentemente elencati, ed i granuli di Arum Triphyllum. Se la temperatura corporea sale molto, l’Aconitum Napellus è il trattamento ideale. Infine, in caso di raucedine o completa mancanza di voce, il medicinale omeopatico suggerito è Homeox, un rimedio che comporta un sollievo quasi immediato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>